Coronavirus e spedizioni

Le conseguenze del virus Covid-19 sono evidenti già da qualche tempo, ma l'impatto vero sui trasporti e sull'intera filiera produttiva deve ancora avvenire.

Volare

Una grande fetta di compagnie aeree ha cancellato del tutto (o quasi) i collegamenti aerei con la Cina, ciò avrà un impatto sicuramente negativo su tutta la supply chain man mano che le aziende cinesi inizieranno a essere operative ed ad iniziare la produzione di merci (seppur magari in quantità ridotte ancora per un certo periodo).

Tutti gli attori supply chain sono avvisati: qualsiasi sarà l'evoluzione nel breve periodo dell'epidemia essa avrà comunque un grave impatto a causa dei ritardi delle produzioni e delle problematiche relative alle spedizioni sia aeree che marittime.

Già si intravvedono all'orizzonte possibili rincari dei costi dei trasporti, per questo motivo è necessario prestare particolarmente attenzione a ciò che accadrà nelle prossime settimane.

La situazione non si sbloccherà comunque a breve e le ripercussioni saranno probabilmente più marcate di quanto molti si siano resi conto sino ad oggi.

Spingersi oltre con le previsioni sarebbe azzardato, ma la consapevolezza di ciò che sta accadendo e dell'impatto che sicuramente avrà sull'intera supply chain è di fondamentale importanza sin già da oggi per potersi tutelare con possibili soluzioni alternative.

Manager avvisato...

— ivan iotti

#spedizioni #merci #supplychain #coronavirus #covid-19 #trasporti