L'economia cinese rallenta mentre la locomotiva tedesca è al palo

Guai in vista: due delle principali economie mondiali sono in sofferenza. Quale sarà l'impatto sull'economia reale?

Notizie economiche

E' da alcune settimane che ne scrivo su questo blog, la guerra dei dazi tra Stati Uniti e Cina crea incertezze a livello globale. A tutto questo dobbiamo anche aggiungere il possibile mancato accordo sulla Brexit che colpirebbe i grandi paesi esportatori europei (tra cui Italia, Germania e Francia). Ecco un dato su cui riflettere: l'export verso il Regno Unito tra gennaio e marzo del 2019 è pesato per il 5,70% sul totale delle nostre esportazioni mentre quello verso la Germania il 13,10%.

Cosa succederà dopo la Brexit e nel caso in cui l'economia tedesca vada in recessione?

In un articolo apparso oggi su la Repubblica il giornalista Federico Rampini ci ricorda che le multinazionali, che erano abituate a delocalizzare in base ai costi e ad un mercato privo di frontiere, oggi devono rivedere proprio quelle catene logistiche internazionali che hanno utilizzato per anni.

Questo colpisce direttamente le aziende manifatturiere e di riflesso anche noi spedizionieri.

Avviso ai naviganti: nelle prossime settimane ne vedremo delle belle.

ivan iotti

#economia #incertezza #crisi #brexit #granbretagna #regnounito #cina #statiuniti #germania #italia #spedizioni