📦 Spedi.me - Vita da spedizionieri

shipping

Ho deciso di mettermi al lavoro su un nuovo progetto (non sarà prioritario ma spero di riuscire a portarlo avanti pian piano nel tempo).

Si tratta di un sito web che darà suggerimenti ed informazioni utili a spedizionieri e clienti sul mondo delle spedizioni.

Penso ci siano molte cose che vengono date per scontate e che invece una volta spiegate con semplicità possano trasformarsi in consigli utili o perlomeno offrire spunti di riflessione a tutti coloro che hanno a che fare con lo shipping.

Il dominio è già stato preso e sarà cargotips.one.

Vi terrò aggiornati sugli ulteriori sviluppi.

Tags: #blog #shipping

I problemi delle catene di approvvigionamento internazionali ultimamente si ripresentano con una cadenza regolare. Nell'arco di un anno abbiamo avuto Covid-19 (con i conseguenti lockdown e restrizioni agli spostamenti delle persone), noli aerei e via mare in forte crescita, Brexit e ora il blocco (speriamo temporaneo) del Canale di Suez.

Diventa sempre più attuale domandarsi se occorra o meno ridisegnare le supply chain sulle quali si regge il nostro settore manifatturiero.

A livello europeo se ne sono accorti già in Germania dove la carenza di microchip provenienti da oriente ha rallentato la produzione di auto di Volkswagen.

Sempre per lo stesso motivo anche la produzione in Europa di batterie sta diventando sempre più strategica, proprio nel momento in cui l'elettrico sta iniziando a diventare una vera e propria soluzione alternativa al classico motore a scoppio.

Sembra che la teoria della delocalizzazione dall'altra parte del mondo inizi a mostrare i propri limiti, tenuto anche conto della crescente influenza cinese in tutta l'Asia e alle ultime tensioni sui diritti umani in Cina.

Tags: #spedizioni #trasporti #merci #mare #shipping

Inutile girarsi intorno, l'attuale epidemia Covid-19 rivoluzionerà i comportamenti di spedizionieri e clienti per diversi mesi a venire. In un tale sconvolgimento epocale l'imperativo è uno solo: sapersi adattare il prima possibile. Ne parlavo in un vecchio articolo che in questo momento di difficoltà torna particolarmente attuale. Ora che il mercato dello shipping si trova ad attraversare scenari inediti è necessario saper applicare il concetto di resilienza. Solo le aziende in grado di affrontare in questo modo la crisi saranno in grado di uscirne rafforzate.

Tags: #resilienza #adattamento #spedizionieri #mercato #economia #crisi #trasporti #merci #logistica #shipping #business #cambiamento

Camallo è il termine genovese per indicare lo scaricatore o facchino che operava sulle navi nel porto di Genova.

Nave al porto

Infatti la parola italiana camallo deriva dal dialetto genovese camallu, a sua volta mutuato dall'arabo ḥammāl “portatore”.

Continua...